Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (2022)

21/04/2022 by TRIPINWORLD

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (1)

Palma di Maiorca è l’affascinante capoluogo delle isole Baleari

Sai qual è il centro nevralgico del turismo e del divertimento nella principale isola delle Baleari? È Palma di Maiorca, cosa vedere e dove andare in questa splendida città affacciata sul Mar Mediterraneo? Ora te lo spiego.

Se decidi per una vacanza sull’isola di Maiorca devi sicuramente trovare tempo per visitare la città più importante dell’isola, nonché capoluogo delle Baleari. Perché? È un susseguirsi di strade strette, palazzi signorili, affascinati cortili interni, piazze e musei che ti fanno scoprire la storia di questo angolo spagnolo, mentre locali e ristoranti, le permettono di regalarti una vita diurna e notturna vivace. Le belle spiagge che si aprono su un mare dai colori accesi la sera si trasformano nei luoghi del divertimento, tra pub e night dove ballare tutta la notte.

Ti sei mai chiesto perché questa città si chiama Palma? Questo nome lo si deve alle numerosissime palme dislocate in ogni angolo che le regalano un aspetto estremamente tropicale.

Il suo connubio tra antico e moderno la rende una meta imperdibile. Elegante e intima è una città che mi è piaciuta molto; mi sono persa tra i suoi vicoletti che nascondono cortili di signorili palazzi e storiche chiese, mi sono soffermata ammirando il panorama dal lungomare e dal suo porto, sono andata alla scoperta delle sue stravaganze passeggiando nel famoso quartiere di La Llonja ricco di gallerie d’arte e ho respirato un’aria di rilassatezza fiancheggiando viali alberati.

Non manca nulla a Palma di Maiorca, cosa vedere gironzolando in questa città? Cieli azzurri, palme, mare colorato, storia e divertimento.

Ti porto nella capitale dell’isola di Maiorca…

Cosa leggerai in questo post:

La storia di Palma di Maiorca

Palma di Maiorca cosa vedere

Quali sono le spiagge di Palma di Maiorca?

Dove dormire a Palma di Maiorca

Le migliori tapas di Palma di Maiorca

Come spostarsi a Palma di Maiorca?

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (2)

La storia di Palma di Maiorca

Le origini della città sono romane; venne costruita nel 120 a.C. e prese il nome di Palmaria, proprio per via delle numerose palme che qui crescevano. Nel 903 venne conquistata dagli arabi che sostituirono il suo nome in Medina Mayurqa.

I catalani riconquistarono la città nel 1229 e ancora una volta il suo nome venne sostituito. Da quel momento si chiamò Ciutat de Mallorques.

Durante i secoli XIV e XVI, la città divenne protagonista di numerose e sanguinose rivolte tra la borghesia e la popolazione povera delle campagne. Non solo, in quel periodo la città, che fino ad allora era stata un importante centro dei traffici commerciali del Mediterraneo, subì notevoli perdite economiche a causa della scoperta dell’America, che spostò gli interessi commerciali verso l’Oceano Atlantico.

Nel 1716, Palma di Maiorca divenne la capitale delle Baleari e grazie alla sua posizione strategica riacquistò il suo potere commerciale e cominciò a amplificare positivamente l’aspetto legato al turismo.

Durante la guerra civile spagnola, tra il 1936 ed il 1939, la città venne occupata dai franchisti, diventando base dell’aviazione e della flotta italiane.

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (3)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (4)

Palma di Maiorca cosa vedere

Lo sai che Palma èl’ottava città più grande della Spagna?Ci sarà un motivo per il quale è una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo e nel suo porto approdano un numero infinito di navi da crociera. Eh si, Palma ha molto da offrire al turista, a cominciare dal suo centro storico, non vastissimo certamente, ma affascinantee con un ambiente culturale stimolante.

Mi ha conquistato subito Palma di Maiorca. Cosa vedere gironzolando per le viuzze del suo centro storico? Te lo dico subito…

Cattedrale di Santa Maria

È senza ombra di dubbio l’edificio più famoso di Palma, ma forse non sai che sul sito dove oggi sorge questa bellissima cattedrale un tempo si trovava una grande moschea. La sua costruzione iniziò nel 1229 ma venne completata nel 1600. La cattedrale di Palma, chiamata anche Seu de Mallorca, è un gioiellino gotico che costudisce opere di arte antica e contemporanea.

Fu l’architetto Ponç de Coll a iniziare i lavori di costruzione ma durante i secoli furono molti i nomi importanti che si occuparono della sua ristrutturazione; tra questi il celebre Antoni Gaudí.

Con la sua forma rettangolare, la cattedrale di Palma di Maiorca detiene il primato per il rosone gotico più grande del mondo, ma anche la sua navata, di ben 44 metri, risulta essere una delle più alte di quel periodo. Il portale di ingresso laterale, chiamato “ilportale di Mirador”, è un vero è proprio gioiello che affaccia sul mare e sul quale trovi rappresentata l’ultima cena. L’esterno è composto da numerose guglie progettate dall’architetto Juan Bautista Peyronnet. Tutt’attorno all’edificio si estendono i giardini della cattedrale ricchi di palme, statue, fontane e un grande lago.

Cattedrale di Palma di Maiorca, cosa vedere al suo interno?

3 sono le navate che vedi una volta entrato e 61 sono le bellissime vetrate che donano alla chiesa una luce straordinaria. Altissime colonne dal diametro sottile sorreggono gli archi che ornano l’elevazione del soffitto. L’abside centrale con la Cappella della Trinità e il Presbiterio (Cappella Real) ospita l’altare maggiore sempre realizzato da Antoni Gaudí.

Sai qual è la particolarità di questo maestoso edificio religioso? Devi sapere che il 2 febbraio e l’11 novembre la luce del sole cade in modo particolare attraverso il rosone centrale della cattedrale, proiettando il riflesso sulla facciata principale di una copia speculare del rosone.

Plaça de la Seu

Autobus: 25 – 35 pl. de la Reina

Palazzo de l’Almudaina

La sua maestosa figura si staglia accanto alla cattedrale. Eccoti lo splendido palazzo reale, una fortezza mussulmana che nel 1281 venne trasformata utilizzando uno stile gotico. Si dice che proprio qui fondò il primo nucleo romano di Maiorca nel 123 a.C.

Il complesso è formato da un torrione rettangolare che ospitava il palazzo del Re, il palazzo della Regina, una sala denominata Tinell, la cappella reale ed i cortili. Dal lungomare noterai subito gli splendidi elementi architettonici islamici della terrazza rappresentati dagli archi moreschi.

Palazzo reale di Palma di Maiorca, cosa vedere al suo interno?

La decorazione interna del palazzo ti lascerà senza parole; splendidi arazzi fiamminghi, grandi caminetti e mobili artigianali di epoche diverse, spiccano prepotentemente. Oggi il Palazzo de l’Almudaina viene usato dal Re come sede di cerimonie ufficiali.

Carrer del Palau Reial

Autobus: 25 – 35 pl. de la Reina

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (5)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (6)

Llotja de Palma

Passeggiando sul lungomare di Palma, verrai attratto da una struttura gotica che assomiglia sia ad un castello che ad una chiesa; si tratta della Llotja de Palma, progettata da Guillem Sagrera, che faceva parte delle fortificazioni della città. Costruita tra il 1420 e il 1452, in realtà era un centro commerciale per i mercanti. Oggi invece l’edificio è utilizzato come spazio espositivo.

L’esterno dell’edificio è caratterizzato dallequattro torri ottagonali e da altre dieci minori che fungono da contrafforti. Particolari sono le decorazioni delle finestre e la ricchezza degli elementi scultorei, come ad esempio le figure dei timpani dei portali e numerosi angeli scolpiti nelle finestre e nelle chiavi di volta.

All’interno di presenta come un’aula rettangolare con due ingressi, divisa internamente in tre navate e dodici sezioni da sei snelle colonne elicoidali, e coperta con volte a crociera.

Plaça de la Llotja, 5

Es Baluard Museu d’Art Contemporani de Palma

Proseguendo la tua passeggiata sul lungomare giungerai di fronte a delle mura rinascimentali che racchiudevano Palma e dove venne costruito il bastione di Sant Pere, un grande bastione difensivo che risale al XVI secolo. Il quartiere di Sant Pere ha origini di epoca islamica.Si trattava probabilmente di un’area di giardini e spazi funerari che si estendeva fino alla periferia dell’ex fortezza dell’Almudaina, oltre il canale di scolo del Torrent de la Riera.

Oggi, sul perimetro del bastione trovi un bellissimo museo inaugurato nel 2004. Il museo di Arte Contemporanea di Palma di Maiorca, cosa vedere al suo interno?

Nei 3 piani di questo immenso complesso trovi esposte opere importantissime di artisti internazionali: Magritte, Picasso, Cézanne, Miró, Barceló e Gauguin. Oltre a questo, vengono esposti dipinti e sculture di artisti che sono stati legati alle isole Baleari. Inoltre trovi spazi aperti con vista sulla città e una delle più grandi cisterne del XVII secolo.

Plaça de la Porta de Santa Catalina, 10

Autobus: 1 – 108 Argentina – Sa Feixina

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (7)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (8)

Plaça Major

La piazza per eccellenza di Palma è Plaça Major; devo ammettere che mi aspettavo una piazza più eccentrica e particolare, invece, nonostante sia il cuore pedonale della città, è una semplice ma grande e rettangolare piazza circondata da case signorili che risalgono al XIV secolo.

Molto probabilmente la particolarità di Plaça Major la si deve agli stupendi spettacoli che gli artisti di strada allestiscono specialmente durante la stagione estiva e alla sua posizione proprio accanto alle importanti vie dello shopping: la Rambla e Avenida Jaime III.

Fu sede dell’Inquisizione fino al 1838 e sotto i portici dei piani terra delle abitazioni si trovano oggi ristoranti e bar.

Autobus: 3 – 4 – 7 – 20 pl. del Mercat

Plaza de España

È il nodo nevralgico del trasporto pubblico dell’isola perché proprio in questa piazza si trovano la stazione sotterranea degli autobus e della metro. In un angolo della piazza invece, noterai da subito un edificio in stile liberty; si tratta della stazione del Tren de Soller.

La piazza affaccia sul Parque de las Estaciones ed è un popolare punto di incontro, ricca di ristoranti vivaci che circondano un’imponente scultura del re Jaume I, il re d’Aragona del XIII secolo.

Plaça de Cort

Si tratta di una piccola piazza del centro di Palma su cui affaccia l’affascinante e barocco municipio di Palma, un edificio che risale alla metà del XVII secolo. Il nome della piazza deriva dai raduni che si tenevano al tempo della corte feudale proprio in questo luogo.

La particolarità della piazza tuttavia è un antichissimo ulivo (vecchio di 600 anni) posto proprio al centro; un ulivo secolare trasferito nel cuore della città nel 1989 e considerato simbolo di pace.

Autobus: CC pl. de Cort

Plaça del Mercat

È una piccola piazza lastricata al cui centro è posta una scultura di Antonio Maura, cinque volte Primo Ministro spagnolo tra il 1904 e il 1921. Oltre alla statua trovi un ficus centenario e vedi la figura del campanile esagonale della chiesa di San Nicolás del XVIII secolo. Il nome della piazza deriva dal fatto che ai tempi dei mussulmani qui si svolgeva il mercato.

Sulla piazza affacciano i bellissimi palazzi Casayas, un esempio del modernismo catalano, decorati con ornamenti floreali e progettati tra il 1908 ed il 1911.

Sai che il 19 gennaio, giorno in cui si festeggia il patrono di Palma, Plaza del Mercat diventa il punto focale della festa con barbecue all’aperto, musica dal vivo e balli fino alle prime ore del mattino.
Intorno alla piazza ci sono edifici storici, oltre a bar con tavoli all’aperto.

Autobus: 4 – 7 – 20 – 35 pl. del Mercat

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (9)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (10)

Can Forteza Rey

Se passeggi lungo la via pedonale Carrer de Colom ad un certo punto ti imbatterai in questo palazzo davvero particolare. Si tratta di un edificio modernista dell’Art Nouveau che rappresenta un chiaro esempio dell’influenza dello stile catalano di Gaudì. I cinque piani dell’edificio espongono una stravagante decorazione scultorea delle gallerie e dei balconi, con temi floreali e animali che si alternano a parti di pareti rivestite da mosaici multicolori. È davvero sorprendente!

Can Forteza Rey di Palma di Maiorca, cosa vedere all’interno?

Se entri nel particolare palazzo noterai un soffitto decorato con motivi a mosaico, un arco parabolico di Gaudi, ringhiere in ferro battuto sulla scala e una vetrata a motivi floreali.

Plaça del Marquès del Palmer, 1

Le case dei nobili di Palma

Le altre vie che ti consiglio di percorrere sono quelle che si trovano poste dietro la cattedrale; si tratta di strette vie del centro dove si trovano tutte le bellissime abitazioni antiche e le relative corti interne, dove vivevano i nobili di Palma. Ne sono un esempio Can Catlar, Ca´n Magraner, Ca’n March e Can Coll.

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (11)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (12)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (13)

Iglesia de Santa Eulalia

Proprio dietro il Municipio di Palma, trovi questa bellissima chiesa gotica dove nel 1276 venne incoronato Giacomo II d’Aragona, re di Maiorca. La sua costruzione iniziò nel 1236 sulle rovine di una moschea e venne completata circa tre secoli dopo. Verso la finedel 1800venne rimodernata la facciata che le conferì esternamente un aspetto in cui si mescolavano stili diversi.Il campanile neogotico invece, venne costruito a metà delXIX secolo. All’esterno alcune terrazze la circondano e sono arricchite da doccioni con immagini di draghi e arpie.

Nel XIII secolo era la più grande parrocchia di Palma di Maiorca, cosa vedere all’interno della chiesa?

La chiesa è a tre navate, di cui quella centrale è la più alta, con due porte di accesso.Le varie cappelle si differenziano passando dallo stile maiorchino a quello barocco, contraddistinte da colori ocra e chiari. Sull’altare maggiore si trova una pala d’altare a forma di medaglione e la cappella del Santissimo contiene una scenografia scolpita nell’alabastro che custodisce il tabernacolo con il Santissimo Sacramento.

Plaça de Santa Eulàlia, 2

Autobus: CC pl. d’en Coll

Basilica di San Francesco

Venne costruita nel 1281 su ordine di Giacomo II mentre la sua facciata, che fu distrutta da un fulmine nel 1580,venne ricostruita nel 1621 con un bel rosone sopra il portale principale.

La bellezza di questa basilica gotica, che fa parte dell’omonimo convento, la si deve soprattutto al grande e trapezoidale chiostro che costudisce, arricchito da un bellissimo prato e un pozzo centrale. Il pavimento inoltre è ricoperto di lapidi di famiglie nobili che vennero sepolte in questo edificio.

All’interno della chiesa trovi i bellissimi sedili del coro gotico di Macià Bonafé, la pala d’altare maggiore barocca di Joan d’Aragó e la tomba di Ramón Llull, un mistico catalano del XIII secolo che fu costretto a nascondersi dopo aver provato a diffondere la parola del Vangelo nel mondo arabo.

Plaça de Sant Francesc, 7

Autobus: CC pl. de sa Quartera

Convento di Santa Clara

Venne fondato nel 1256 da monache dell’ordine francescano di Santa Clara che venivano da Girona e avevano ricevuto in dono la terra dal re Jaume I. Alcuni importanti lavori di ampliamento e ristrutturazione vennero effettuati nel corso del XVII secolo, conferendo al convento uno stile barocco ma conservando gli archi e le volte gotiche.

L’interno della chiesa costudisce tombe di origine gotica, ma la caratteristica notevole di questa chiesa buia e tranquilla è l’antico pulpito. Il convento invece continua ad ospitare una piccola comunità di monache che continuano la tradizione secolare della cottura dei biscotti e dolci al forno che puoi acquistare.

Carrer de Can Fonollar, 2

Bagni Arabi

Posti vicino al convento di Santa Clara, sono uno dei pochi esempi dell’antica città moresca di Mayurga sopravvissuti e forse proprio per questo meritano una tua visita. Facevano parte di un’antica residenza araba del X secolo e sono composti da 2 stanze di cui una sormontata da un’alta cupola sostenuta da 12 grandi colonne recuperate dalle rovine di edifici romani e bizantini.

A fianco trovi anche un piccolo giardino concactus, palme e aranci.

Carrer de Can Serra, 7

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (14)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (15)

Castello di Bellver

Se passeggi sul lungomare di Palma e alzi gli occhi vedrai una fortezza che domina la città dalla sommità di una piccola collina. Si tratta del Castello di Bellver che con la particolarissima struttura circolare ha 3 torrioni e un mastio ed è circondato da 2 fossati. Tutto è rotondo in questa fortezza: la struttura, le torri, la corte d’armi ed il cortile interno provvisto di ben 21 archi. Nel 1311, era la residenza reale di Giacomo II; in seguito venne prima adibita a carcere e luogo di esecuzioni pubbliche e successivamente divenne una fabbrica di monete.

Dal centro cittadino dista circa 3 km e si trova immerso in un bosco di pini.

Castello di Palma di Maiorca, cosa vedere al suo interno?

Oggi la fortezza ospita il Museo Civico di Palma e mostre di dipinti e sculture. Oltre a questo avrai l’opportunità di godere di un’affascinante panorama sulla città.

Carrer Camilo José Cela

Sai come andare alla scoperta del castello in tutta comodità? Prenotando un tour con guida italiana… dove? Proprio a questo link Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (16)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (17)

Fundació Miró Mallorca

Si trova alla periferia di Palma e proprio qui lavorò il grande pittore Mirò. Infatti dal 1956 fino al 1893, anno della sua morte, Joan Miró visse sull’isola. Sai, durante la tua visita a Palma di Maiorca, cosa vedere in questo spazio? Accoglie la collezione donata dall’artista spagnolo di circa 6000 opere, che abbraccia il periodo che va dal 1908 al 1981. Il sito è circondato da giardini dove sono poste alcune sculture dell’artista.

Non potrei vivere in un posto da dove non si vede il mare” diceva sempre Joan Miró e infatti, nel 1959, acquistò una tipica casa rurale maiorchina situata sulla cima di un pendio di Cala Major da dove si può godere un panorama mozzafiato. Il laboratorio dove l’artista lavorava invece, venne costruito nel 1956 dall’architetto Josep Lluis Sert che concepì e realizzò una struttura adatta all’ambiente e alle esigenze di Mirò.

Nel 1992 venne aggiunto un nuovo edificio costruito dall’architetto Rafael Moneo dove oggi è ospitata la sede della Fondazione.

C/ de Saridakis, 29

Autobus: 47 Fundació Pilar i Joan Miró

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (18)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (19)

Quali sono le spiagge di Palma di Maiorca?

Va bene visitare la parte storica di Palma, ma l’isola di Maiorca è famosa per le sue meravigliose spiagge. E se decidi di alloggiare in centro città dove andare per stravaccarsi al sole?

Palma offre alcune bellissime spiagge poste poco lontano dal centro; sabbia bianca, mare colorato, tanto sole e relax. Non sono certamente le calette che puoi trovare nel nord o lungo la costa est, ma sono comunque contraddistinte da tutto quello che ti può far ricordare il panorama tropicale.

Ovviamente se hai in previsione di fermarti qualche giorno sull’isola, il mio consiglio rimane quello di noleggiare un’auto e andare alla scoperta dei luoghi sabbiosi incontaminati che contraddistinguono Maiorca. Quali sono queste meravigliose cale? Te le racconto a questo link Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (20)

ISOLA DI MAIORCA: una perla delle isole Baleari

Se invece non hai voglia di spostarti ecco le spiagge cittadine che trovi:

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (21) Platja de Can Pere Antoni

Si trova a solo 1 km dalla famosa cattedrale, quindi facilmente raggiungibile anche in bicicletta; infatti alle spalle della spiaggia c’è un’ampia pista ciclabile. Si tratta di una spiaggia ben attrezzata con ristoranti e bar, beach club, sdraio, servizi igienici e bagnini.

È una spiaggia frequentata tutto l’anno, sia da persone che amano passeggiare sia da sportivi che amano fare un pò di jogging annusando l’odore del mare. Durante la stagione estiva è perfetta per una giornata al mare, grazie alle acque poco profonde e pulite.

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (22) Playa Ciudad Jardín

Un poco più distante invece è questa spiaggia, che si trova a 5 km dal centro. È una grande insenatura con con ogni servizio considerando che si trova in un’area con numerosi edifici residenziali e alcuni hotel, quindi ha un grande afflusso sia di residenti che di turisti. Anche qui le acque sono calme e limpide grazie al suo fondale sabbioso e alla profondità ridotta.

Alle spalle della spiaggia trovi un bellissimo e ampio lungomare, ricco di negozi e ristoranti.

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (23) Playa Ca’n Pastilla

Si trova subito dopo Playa Ciudad Jardín ed è lunga quasi 5 chilometri. È una spiaggia di sabbia bianca che degrada dolcementeverso il mare rendendola una delle destinazioni più adatte alle famiglie. Ma offre anche la possibilità di praticare numerosi sport acquatici.

Il litorale si estende fino a s’Arenal, dove ci sono numerosi ristoranti, caffetterie e negozietti.

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (24) Cala Major

Si trova a circa 2 km di distanza dal porto di Palma. Famosissima e lussuosa in passato, quest’area era il luogo per gente benestante al punto che la spiaggia si trova molto vicino al palazzo di Marivent, la residenza estiva della Famiglia Reale.

Il litorale è lungo poco più di 200 metri e la sabbia fine e chiara viene esaltata dal mare turchese e limpido con onde raramente alte.

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (25) Cala Comtessa

Vuoi assolutamente passare qualche ora disteso sulla sabbia di una cala senza allontanarti troppo da Palma? A circa 9 chilometri ad ovest della città e ai piedi di una ripida collina tra Potals Nous e Illetes, trovi questa bella e piccola baia a ferro di cavallo. La spiaggia è circondata da alberi e basse scogliere e nonostante non sia molto ampia, trovi ombrelloni e lettini. L’acqua turchese degrada dolcemente ed è ideale per gli amanti dello snorkeling e per chi vuole raggiungere a nuoto il basso isolotto roccioso di Punta de Fora che si trova poco distante.

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (26)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (27)

Dove dormire a Palma di Maiorca

Se hai scelto Palma come luogo per il tuo soggiorno sull’isola di Maiorca, sono sicura che sei in cerca di mondanità e divertimento serale, dato che la città è piena di ristoranti, pub e beach bar.

La città è ben servita dal trasporto pubblico, quindi qualunque parte cittadina potrebbe essere l’ideale nella scelta del tuo hotel, ma sicuramente ci sono zone più consigliabili sia per la vicinanza al centro sia per la vicinanza alla spiaggia.

Nel centro storico troverai praticamente di tutto: vari negozi, ristoranti, bar e ovviamente le principali attrazioni per una giornata diversa dallo stare sdraiati sotto il sole. Questo ti permette di decidere a Palma di Maiorca cosa vedere, come organizzare la giornata (spiaggia o passeggiata in centro) senza dover affrontare grandi distanze e senza rinunciare a qualcosa.

Anche il lungomare è perfetto per un soggiorno, in primis perché non si trova lontano dal centro ma soprattutto perché è un susseguirsi di pub, ristoranti e discoteche.

Oppure puoi optare per la zona intorno a Platja de Can Pere Antoni (la spiaggia cittadina) dove trovi ogni tipo di servizio, un po’ più di tranquillità ma ad una distanza dal centro percorribile anche con una bella camminata.

Dove ti consiglio di soggiornare?

Hotel centro storico di Palma

AH Art Hotel Palma

Si trova in un palazzo storico nel cuore di Las Ramblas de Palma.È un boutique hotel confortevole e arredato con mobili e decorazioni moderne ed autentici pezzi d’antiquariato artigianali della nobiltà maiorchina dal 17° al 20° secolo.

Costa De’n Sintes 6, Palma di Maiorca

Hotel Cappuccino – Palma

È uno dei principali hotel di lusso a cinque stelle a livello mondiale e dona un servizio eccellente e un ambiente rilassante, deliziandoti anche con i suoi interni colorati, vivaci e sontuosi. Se non badi a spese non puoi trovare di meglio.

Plaza de Cort , Palma di Maiorca

Hotel Can Cirera

Ospitato in un edificio quattrocentesco, è un piccolo ma bellissimo hotel “all’ombra” della cattedrale. Tutto è di grande charme e arredato con gusto per un soggiorno familiare di qualità nella zona della città più famosa.

Carrer del Palau Reial, 23, Palma di Maiorca

Casa Catalina

La posizione dell’appartamento è ottima, ad un passo dal mercato di Santa Catalina, vicino alla passeggiata marittima e al porto turistico. Gradevole è l’arredamento è ottima l’accoglienza e la disponibilità del personale.

Carrer de Pou, Santa Catalina, 35 Palma di Maiorca

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (28)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (29)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (30)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (31)

Se prenoti da questi link ricevo una piccola commissione utile per la manutenzione di questo blog, ma naturalmente il prezzo per te non cambia. Grazie per il tuo aiuto e la tua comprensione.

Le migliori tapas di Palma de Maiorca

La cucina di Maiorca è ricca di storia ed ha influenze romane e africane unite alla tradizione spagnola e quindi influenzate anche dalle tapas andaluse, le piccole porzioni sfiziose di cibo. A Palma ci sono numerosi tapas bar e vecchie cantine, che propongono frittate, eccezionali tipi di prosciutto, calamari fritti, crocchette di patate, merluzzo, spiedini piccanti e molto altro.

Solitamente le tapas vengono consumate come aperitivo o antipasto e si presentano come degli assaggi della gastronomia locale, serviti freddi o caldi, o anche con varianti innovative come piacciono a me.

Vagabondando per Palma di Maiorca ho incontrato un locale che da subito mi ha ispirato per la sua insegna colorata, l’arredamento dal gusto creolo stile New Orleans e il sottofondo di musica jazz che proveniva dall’interno. Un vero invito a nozze per me!

Il ristorante NOLA, in Carrer de Sant Magí,13 nella zona di Santa Catalina, lo consiglio vivamente. Affascinante e semplice l’atmosfera che ho respirato in questo piccolo locale, ma soprattutto il mio palato si è deliziato con tapas innovative e ottimamente preparate.

Costata stagionata, quiche, goujon di pollo super croccanti, spiedini di pesce, involtini con gamberi o carne, verdure grigliate al sale grosso, gumbo e jambalaya. Tutto è perfetto se hai voglia di sperimentare sapori diversi dal solito.

Quando ti troverai in vacanza a Palma, non dimenticare di andarci.

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (32)

Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (33)

Come spostarsi a Palma di Maiorca?

Palma è ben servita dagli autobus cittadini, ma ti consiglio di evitare di prenderli e incamminarti per le viuzze del centro. Le distanze tra le varie attrazioni non sono enormi e in ogni angolo troverai sicuramente qualcosa che ti colpirà. Aggiungi inoltre che il bel clima di Maiorca invita a lunghe passeggiate, quindi, perché non approfittarne? Se proprio non ami camminare perchè non usare una bicicletta?

Il servizio di trasporto pubblico o il taxi ti potrà essere utile solo per raggiungere Cala Major e il Castello di Bellver, mentre tutto il resto ti assicuro che è a portata di “piedi”.

Durante la tua visita nel centro storico ti imbatterai in eleganti carrozze trainate da cavalli e ti verrà proposto un giro turistico per il centro. 30 minuti per la bellezza di 60 euro. Per esperienza personale ti sconsiglio di utilizzarle, non solo per il costo, ma anche perché ti porterebbero su un circuito che sicuramente attraverserai anche a piedi. Inoltre se pensi che in questo modo avrai un cicerone (la persona che conduce la carrozza) che ti spiegherà la storia di quello che vai ad incontrare, ti sbagli; questi ragazzi sono completamente impreparati a dare ogni chiarificazione storica.

Devi spostarti in qualche altra località dell’isola di Maiorca? In questo caso ti consiglio di leggere il post dove ti racconto tutti i mezzi di trasporto che hai a disposizione. Ti invito ad andare a questo link Palma di Maiorca cosa vedere e dove andare - TRIPINWORLD (34)

COME MUOVERSI A MAIORCA: bus, auto o bicicletta?

Ehi! Se ti avanza un po’ di tempo durante la tua visita a Palma di Maiorca, cosa vedere ancora? Puoi recarti nel quartiere El Terreno che si trova tra il il Castell de Bellver e il mare. È un quartiere famoso, sia per il suo porto dove sono ormeggiati numerosi yacht di lusso, ma anche perché proprio qui hanno soggiornato famosissimi attori e attrici: da Grace Kelly a Elizabebeth Taylor, da Kirk Douglas e Richard Burton

FAQs

Cosa vedere a Palma di Maiorca in una settimana? ›

Alpitour suggerisce alcune imperdibili esperienze e consigli su cosa fare a Maiorca in una settimana.
  • Palma di Maiorca. Palma è sicuramente la prima cosa da vedere una volta a Maiorca. ...
  • Faro di Cap de Formentor. ...
  • Grotte del Drago. ...
  • Museo de Bassa Blanca. ...
  • Sierra Tramontana. ...
  • Birdwatching. ...
  • Torrent de Pareis. ...
  • Cosa comprare.
Dec 31, 2020

Quanti giorni stare a Palma de Maiorca? ›

Dieci giorni sono sufficienti per visitare la città e raggiungere le località di mare più belle.

Cosa fare a Palma di Maiorca ad ottobre? ›

Ottobre è anche il mese delle attività all'aria aperta, delle escursioni nella Serra de Tramuntana, ma anche dei giri in bicicletta alla scoperta del centro storico di Palma di Maiorca. E perché no, sempre in bicicletta si possono organizzare dei veri e propri tour enogastronomici.

Cosa fare a Palma di Maiorca ad agosto? ›

Le principali attrazioni a Palma di Maiorca
  1. Cathedral (Le Seu) 15.740. Chiese e cattedrali. ...
  2. Bellver Castle (Castell de Bellver) 4.620. Musei specializzati • Castelli. ...
  3. Palma Aquarium. 6.090. Acquari. ...
  4. Calo Des Moro. 928. Spiagge. ...
  5. Passeig de Born. 2.366. ...
  6. Mercat de l'Olivar. 929. ...
  7. Tren De Soller. 6.681. ...
  8. Platja de Palma. 587.

Cosa fare a Maiorca con il brutto tempo? ›

Che cosa fare a Maiorca quando non si può andare al mare e c'è brutto tempo.
...
  • Mangiare. ...
  • Visitare la Sierra de Tramuntana. ...
  • Visitare Palma. ...
  • Andare a fare una merenda maiorchina. ...
  • Visitare l'acquario di Palma. ...
  • Andare al cinema. ...
  • Il Palma Jump!

Come girare l'isola di Maiorca? ›

I pullman ed i treni che percorrono Maiorca sono gestiti dalla società Transport de les Illes Balears (Trasporti delle Isole Baleari). Sull'isola di Maiorca è possibile muoversi agevolmente con i taxi e con l'auto a noleggio. Molto utilizzati anche gli scooter a noleggio e le biciclette.

Cosa fare a Maiorca in 7 giorni? ›

  • Cosa vedere.
  • Spiagge.
  • Cosa vedere a Maiorca. Maiorca in 1, 4 o 7 giorni. La Cattedrale di Palma. Borghi e paesini. Grotte.
  • Cap de Formentor. Valldemossa. Soller. Deià Mercato di Sineu.
  • Tutte le spiagge. Calo des Moro. Cala Deià Cala Agulla. Cala Mondragò
  • Es Trenc. Sa Calobra. Playa de Muro.

Cosa fare la sera a Palma? ›

Il fulcro della vita notturna di Palma di Maiorca è il Paseo Maritimo, ossia l'ultima parte del lungomare di Palma, nei pressi del porto. Qui troverai i principali club notturni: Social e Tito's sono i più turistici. Sicuramente, in spiaggia o sul Paseo Maritimo, verrai fermato da PR di uno di questi due locali.

Che prese ci sono a Palma di Maiorca? ›

La corrente elettrica è come in Italia, di 220 volt. Le prese più diffuse sono quelle a fori tondi. Portatevi dietro degli adattatori perché molte prese, soprattutto di case e alberghi più vecchi, potrebbero non corrispondere a quelle dei vostri apparecchi.

Quanti giorni alle Baleari? ›

Quanti giorni conviene rimanere nelle Baleari? Ti consigliamo di rimanere almeno 10 giorni nelle Baleari se hai in programma un giro intorno all'intero gruppo di isole. Tra le varie isole vi sono frequenti itinerari in traghetto, per cui potrai pianificare facilmente il tuo giro e vedere il più possibile.

Come è il mare a Palma di Maiorca? ›

Qui la sabbia finissima si mescola alla ghiaia gettandosi in un mare limpido e pulito che invita a lunghe nuotate. Si consiglia comunque di fare attenzione alle correnti che si possono incontrare se ci si allontana di molto dalla costa.

Quanto ci vuole per visitare Minorca? ›

Una settimana è il tempo minimo che consiglio di dedicare all'isola di Minorca, per esplorarne i luoghi salienti. Preciso da subito che si tratta di una vacanza “attiva”, perciò, se siete amanti delle spiagge attrezzate e omni comfort, non si tratta della vostra meta ideale.

Dove andare in vacanza al mare ad ottobre? ›

Tutte le destinazioni mare a ottobre
DestinazioneTemperaturaMare
Barcellona22°22°
Brasile29°29°
Capo Verde29°27°
Corsica23°23°
22 more rows

Qual è il periodo migliore per andare a Palma di Maiorca? ›

Il periodo migliore per visitare Maiorca è da marzo a maggio, quando le temperature medie sono intorno ai 25°C e la folla di turisti estivi non è ancora presente sull'isola. Ricordiamo che l'estate ha lunga durata a Maiorca, da giugno a settembre, perciò anche quest'ultimo mese è più che adatto per visitare l'isola.

Quale isola delle Canarie a ottobre? ›

Grazie alle condizioni climatiche ideali, ottobre è un periodo molto raccomandato per visitare Fuerteventura .

Dove si può andare in vacanza ad agosto? ›

Vacanze ad agosto in Italia: 6 idee su dove andare
  • Lago Valbiolo, Passo Tonale.
  • Il Castello della Volta, nella regione delle Langhe, Piemonte.
  • Lazise, molo, Lago di Garda.
  • Scanno, Abruzzo.
  • Lecce, Puglia.
  • Riserva Naturale dello Stagnone, spiaggia rosa.
1 day ago

Come muoversi dall'aeroporto di Palma di Maiorca? ›

Autobus dall'aeroporto al centro di Palma di Maiorca

Sono due le linee di autobus che collegano l'aeroporto internazionale di Palma di Maiorca con la città, la linea 1 e la linea 21. Per entrambe, il prezzo del biglietto è di 5 euro per i non residenti, e di soltanto 1 euro per i residenti.

Cosa fare a Maiorca a settembre? ›

Da vedere assolutamente la cattedrale gotica di Santa Maria, il Castello di Beliver, il Palazzo de l'Almudaina, i Bagni Arabi e il Santuario de Luc. Meritano una visita anche le Grotte del Drago, situate nella parte orientale dell'isola principale delle Isole Baleari , nei pressi della località di Porto Cristo.

Dove vedere Alba Maiorca? ›

A Mallorca ci sono dei luoghi strategici da cui ammirare albe e tramonti. Il sole sorge dal lato dell'isola verso Manacor e tramonta dal lato della Sierra de Tramuntana. il lato a est è quello a cui appartengono le spiagge più lunghe dell'isola, di sabbia, piatte e che permettono un'ampia visuale su tutta la costa.

Come spostarsi a Maiorca senza macchina? ›

Chi per qualche motivo decide di non prendere l'auto, deve affidarsi al trasporto pubblico e alla rete di autobus di Maiorca. Gli autobus della Empresa Municipal de Transports de Palma de Mallorca, più semplicemente EMT, sono gli autobus che coprono la linea urbana della città.

Quanto costa un taxi a Maiorca? ›

Le tariffe per i taxi a Palma dipendono dagli orari e dai giorni: nei giorni feriali, dalle 6.00 alle 21.00 si paga un fisso di € 1.80 più € 0.80 a chilometro. La tariffa fissa passa a € 2.90 per le corse extraurbane, mentre per il porto o l'aeroporto è richiesto un supplemento di € 1.65.

Quanto costa noleggiare un motorino a Palma di Maiorca? ›

In generale, noleggiare uno scooter 50cc o 125cc a Maiorca per un giorno ti costerà tra i 20 e i 40 euro. Quando si affitta uno scooter, è importante prestare attenzione a ciò che è incluso nel prezzo, in quanto alcuni negozi di noleggio hanno costi aggiuntivi come il noleggio di un casco, mentre altri non lo fanno.

Dove alloggiare a Maiorca per le spiagge più belle? ›

Chi invece sceglie una vacanza a Maiorca unicamente per apprezzarne il suo mare limpido dai colori caraibici, deve dimenticarsi della zona di Baia di Palma e spostarsi verso Est. In questo caso le zone più adatte dove alloggiare a Maiorca sono: Alcùdia, Porto Cristo, Cala Millor, Cala Ratjada e Cala d'Or.

Dove alloggiare Maiorca giovani? ›

Ecco le zone tipiche dove alloggiano i giovani a Maiorca.
  1. Magaluf e Palmanova. Magaluf non ha bisogno di presentazioni: è una zona di Calvià, comune a sud di Palma di Maiorca, interamente dedicata alla nightlife. ...
  2. El Arenal. ...
  3. Palma Centro.

Qual è il posto più bello di Maiorca? ›

I consigli e come arrivare alle spiagge più belle di Maiorca
SpiaggiaZonaPerché andare
Cala de Los MorosSudSpiaggia libera
Cala Sa NauSud-EstSpiaggia mista, libera e privata
Cala VarquesEstSpiaggia libera
Playa de FormentorNordSpiaggia mista, libera e privata
6 more rows
Apr 16, 2019

Quanto si spende per mangiare a Palma di Maiorca? ›

Prezzi nei ristoranti in Palma di Maiorca.
Pasto in un ristorante poco costoso12 EUR (10.00-20)
Pasto per 2 persone, ristorante di classe media, tre piatti50 EUR (35-70)
McMeal al McDonalds (o in un equivalente fastfood)8.00 EUR (8.00-8.50)
Birra da botta locale (0,5 litro)2.50 EUR (1.50-3.50)
6 more rows

Quali sono i piatti tipici delle isole Baleari? ›

La cucina tradizionale delle Baleari è ricca di verdure, cereali e legumi. Una selezione succinta dei piatti principali è composta da ensaimades, pesce e minestre, sobrassada, coques, tombet, formaggio Maó e vino.

Quanto costa la vita a Maiorca? ›

Come si specificava anche in precedenza, il costo degli affitti a Maiorca ed anche a Palma di Maiorca non è esattamente a buon mercato, specialmente nella stagione turistica e in cui l'isola si affolla maggiormente. Infatti, ricordiamo che i costi di riferimento vanno dai 650 euro fino anche a 1500 euro al mese o più.

Cosa fare a Minorca in 7 giorni? ›

Indice Nascondi
  • Giorno 1 – Cap de Cavalleria e tramonto sul Monte Toro.
  • Giorno 2 – Cala Morell e Ciutadella.
  • Giorno 3 – Cala Escorxada e Cova d'en Xoroi.
  • Giorno 4 – Naveta des Tudons e Cala en Brut.
  • Giorno 5 – Le calette più belle dell'isola.
  • Giorno 6 – Snorkeling a Cala Tamarells e al porto di Mahon.
Jul 30, 2021

Come girare l'isola di Maiorca? ›

I pullman ed i treni che percorrono Maiorca sono gestiti dalla società Transport de les Illes Balears (Trasporti delle Isole Baleari). Sull'isola di Maiorca è possibile muoversi agevolmente con i taxi e con l'auto a noleggio. Molto utilizzati anche gli scooter a noleggio e le biciclette.

Cosa fare la sera a Maiorca? ›

Il fulcro della vita notturna di Palma di Maiorca è il Paseo Maritimo, ossia l'ultima parte del lungomare di Palma, nei pressi del porto. Qui troverai i principali club notturni: Social e Tito's sono i più turistici. Sicuramente, in spiaggia o sul Paseo Maritimo, verrai fermato da PR di uno di questi due locali.

You might also like

Latest Posts

Article information

Author: Mrs. Angelic Larkin

Last Updated: 09/05/2022

Views: 5674

Rating: 4.7 / 5 (47 voted)

Reviews: 86% of readers found this page helpful

Author information

Name: Mrs. Angelic Larkin

Birthday: 1992-06-28

Address: Apt. 413 8275 Mueller Overpass, South Magnolia, IA 99527-6023

Phone: +6824704719725

Job: District Real-Estate Facilitator

Hobby: Letterboxing, Vacation, Poi, Homebrewing, Mountain biking, Slacklining, Cabaret

Introduction: My name is Mrs. Angelic Larkin, I am a cute, charming, funny, determined, inexpensive, joyous, cheerful person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.